Aperte iscrizioni al progetto Natale 2016

L'ultimo termine per le richieste è il 20 ottobre 2016.


La modulistica si può scaricare qui.

Apertura iscrizioni al progetto Estate 2014

 logo associazione

 

L’Associazione Fratello Sole di cui il sottoscritto è orgoglioso presidente porge a tutte le famiglie che aderiscono ai progetti di accoglienza dei minori ucraini il più sentito ringraziamento e plauso per una così  bella e tangibile testimonianza della generosità che questa nostra Italia, criticabile per tanti aspetti, riesce a mettere in campo quando il bisogno di fratelli più sfortunati bussa al nostro cuore.

In questi giorni di guerra e lutti tante famiglie che ospitano bambini ucraini hanno telefonato esponendo apprensione e paura  per la sorte dei nostri piccoli e amati ospiti. Al momento possiamo tranquillizzare tutti avendo il monitoraggio continuo della situazione. L’Associazione ha attivato alcuni meccanismi per essere il più possibile presente alle problematiche che potrebbero sortire dalla  confusa e pericolosa situazione che si è venuta a creare, a tale proposito stiamo provando a contattare le famiglie dei caduti in piazza Indipendenza per poter ospitare (se possibile) i loro bambini.

In tutto questo ci apprestiamo ad aprire le adesioni per il progetto Estate 2014. Ci preme portare alla vostra attenzione la difficoltà che l’Associazione incontra nel consegnare nei tempi stabiliti da nuove norme ministeriali i progetti completi in tutte le sezioni, per cui vi esortiamo affinché tutto venga fatto nel più breve tempo possibile.

Altro annoso problema che ho il dovere di sottoporvi è il versamento delle quote di adesione. Pur essendo consapevoli delle difficoltà di questo periodo, bisogna comunque ricordare che vi sono delle scadenze improcrastinabili. Il contratto con la compagnia aerea pone degli obblighi non negoziabili pena l’annullamento dello stesso, per cui le quote vanno fatte pervenire per intero almeno 40 giorni prima dell’arrivo dei bambini, se nessuna novità di ordine politico-burocratico si presenterà nei mesi a seguire le date dei vari progetti  sono le seguenti:

  • giugno-luglio-agosto

presentazione domanda entro e non oltre il 10 aprile e versamento quota entro il 20 aprile

  • luglio-agosto

presentazione domanda entro e non oltre il10 maggio e versamento quota entro il 20 maggio

  • agosto

presentazione domanda entro e non oltre il 30 maggio e versamento quota entro il 15 giugno

 

Saluta con affetto quanti apriranno le proprie case e il proprio cuore per accogliere questi cari figli dando loro amore e speranza in un futuro scevro da brutture.

Il Presidente

Dott. Renato Nuzzolo

Come ospitare un bambino?

            L'Associazione organizza progetti di affido internazionale di minori provenienti da orfanotrofi e famiglie disagiate dell'Ucraina.

            Se hai deciso di partecipare, o devi ancora decidere, ti possono essere utili queste informazioni:

I vari progetti durante l'anno:

  • i progetti estivi
    • il progetto di 3 mesi (arrivo nei primi giorni di giugno e partenza negli ultimi di agosto)
    • il progetto di 2 mesi (arrivo alla fine di giugno e partenza negli ultimi di agosto)
    • il progetto di 1 mese (arrivo alla fine di luglio e partenza negli ultimi di agosto)
  • il progetto natalizio (arrivo tra 15 e 20 di dicembre, partenza tra 15 e 20 di gennaio)

    Leggi tutto: Come ospitare un bambino?

PROGETTO AFFIDO MINORI ESTATE 2013

E' iniziata la raccolta delle richieste di affido di minori ucraini per il progetto estate 2013. Chiedi informazioni alla sede associativa. Da questa pagine è possibile scaricare la modulistica necessaria per aderire al progetto Estate 2013.



 Scarica LINK ZIP della MODULISTICA


26 aprile 1986 - Chernobyl - Ucraina

IL PROGETTO AFFIDO  parte da lontano ... é da questo maledetto giorno!!!

26 aprile 1986 - Chernobyl - Ucraina

Una cittadina lontana dalla nostra terra e dalla nostra cultura entra tragicamente nella Storia.

Il quarto reattore della sua centrale nucleare esplode.

Per dieci lunghi giorni l'umanità ignara subì l'aggressione dì un nemico terribile e invisibile. Cominciò l'esodo di migliaia di persone a cui fu proibito di portare con se tutto, tranne il proprio dolore.

Questo martoriato spicchio di umanità si disperse, perdendo il concetto di comunità,in innumerevoli villaggi, che ancora oggi mancano dei servizi essenziali, dove le vittime inconsapevoli sono i bambini: i bambini di Chernobyl.