Come ospitare un bambino?

            L'Associazione organizza progetti di affido internazionale di minori provenienti da orfanotrofi e famiglie disagiate dell'Ucraina.

            Se hai deciso di partecipare, o devi ancora decidere, ti possono essere utili queste informazioni:

I vari progetti durante l'anno:

  • i progetti estivi
    • il progetto di 3 mesi (arrivo nei primi giorni di giugno e partenza negli ultimi di agosto)
    • il progetto di 2 mesi (arrivo alla fine di giugno e partenza negli ultimi di agosto)
    • il progetto di 1 mese (arrivo alla fine di luglio e partenza negli ultimi di agosto)
  • il progetto natalizio (arrivo tra 15 e 20 di dicembre, partenza tra 15 e 20 di gennaio)

 

            Per aderire al progetto bisogna presentare la domanda di adesione con congruo anticipo all'Associazione. Indicativamente, le scadenze per aderire sono queste:

  • per i progetti estivi
    • di 3 mesi - entro il 1 di aprile
    • di 2 mesi - entro il 1 di maggio
    • di 1 mese - entro ll 1 di giugno
  • per il progetto natalizio - entro il 1 ottobre

            Siamo obbligati a mantenere queste scadenza per diversi motivi: obbligo di presentare in anticipo i documenti al Comitato Tutela Minori Stranieri di Roma, la necessità di preparare i documenti dei bambini in Ucraina (ed essendo bambini con problematiche particolari, ci sono molte difficoltà nello sbrigare le pratiche) ed infine la necessità di prenotare i biglietti aerei in anticipo per non correre il rischio di non trovarli.

            I moduli da compilare necessari per aderire al progetto possono essere scaricati da questo sito nella sezione "Affido". I suddetti moduli cambiano per ogni progetto, quindi bisogna prestare attenzione ad usare moduli giusti.

            In caso di difficoltà, potete richiedere l'invio dei moduli per posta elettronica oppure ritirarli in formato cartaceo presso la Sede operativa.

            Una volta compilati i moduli, bisogna consegnarli alla Sede operativa insieme alle fotocopie delle carte d'identità di tutti i membri maggiorenni del nucleo famigliare.

            La prima volta che si aderisce al progetto le famiglie sono pregate di recarsi di persona alla Sede,  sia per avere spiegazioni dettagliate e accurate sull'andamento del progetto, sia per presentarsi all'Associazione. Invece a partire dal secondo progetto, i moduli possono essere spediti per posta elettronica o per posta ordinaria.


            Sarà cura dell'Associazione contattarvi telefonicamente oppure  elettronica per eventuali informazioni mancanti, chiarimenti, delucidazioni o per risolvere qualsiasi impedimento che si possa venire a creare.

            Inoltre, vi contatteremo per comunicare le date dell'arrivo e della partenza dei bambini e manterremo i contatti durante la permanenza.

            A parte la procedura burocratica, vogliamo accennare anche alcune informazioni di carattere pratico sui nostri progetti di affido internazionale:

  • I bambini non parlano la lingua italiana, ma aiutandosi con gesti e buona volontà è facile farsi capire. I bambini cominciano subito ad apprendere la lingua italiana, quindi dopo uno o due mesi non ci saranno problemi per comunicare.
  • I bambini non hanno bisogno di lusso, ma di grande affetto e serenità, sopratutto hanno bisogno di certezze,  di punti di riferimento, insomma, hanno bisogno di sapere che in una parte del mondo c'è qualcuno che pensa a loro, li consiglia, li aiuta, ma sopratutto li ama.
  • I bambini non sono né malati, né handicappati, anche se provengono da zone contaminate.
  • Possono ospitare un bambino le coppie (anche non sposate).
  • I bambini sono di età non inferiore a 6 anni.
  • è necessario rispettare le date di rientro dei bambini, perché il periodo del loro soggiorno è improrogabilmente fissato dalle autorità italiane ed ucraine.
  • I bagagli consentiti per il rientro non devono superare il peso di 22 chili. Il bagaglio a mano non deve superare il peso di 8 chili e il bambino deve essere capace di portarlo autonomamente. La famiglia può tranquillamente spedire un pacco al bambino in Ucraina dopo la sua partenza.